I really don't care..

...and I guess that I just don't know

14 novembre 2013

Niente da dire

Lo scotch è terminato,
distillato,
tra il divano ed il pavimento,
lento,
scorre il tuo lamento,
su quel talento gettato al vento,
come un aquilone,
il barcone della tua vita,
ti sfugge dalle dita,
che mi hanno sfiorato,
che ti hanno sfiorito,
assorbito,
dai pensieri penetrabili,
refrattari,
ad ogni cambiamento,
ad ogni argomento,
fermento,
di un malessere interiore,
rancore ed ardore,
ti hanno illuminato,
rischiarato,
fino a rendere tutto fuggevole,
transitorio, fugace ed effimero,
un numero,
ci fa da spauracchio,
in ginocchio,
sto zitto,
taccio,
cercando di blandire,
senza nient'altro da dire.